STAGE IIS SPILIMBERGO - LO STUDENTE GREGOR GABALIN NEL MONDO RARITY


Gamberi rossi della Louisiana catturati e congelati vengono ora scongelati e sottoposti a misurazioni biometriche.


Sotto la guida del project manager RARITY Massimo Zanetti (foto successiva) Gregor Gabalin impara a riconoscere la specie, i sessi, i caratteri morfologici di interesse e a prendere le opportune misure biometriche da riportare poi sulle schede RARITY.


Massimo Zanetti, project manager RARITY, nei laboratori dell'Acquario di Ariis affianca Gregor Gabalin durante le operazioni di riconoscimento del gambero rosso della Louisiana, dei sessi, dei caratteri morfologici di interesse e di misurazione biometrica.


Personale volontario ETP durante un censimento ittico coordinato dal consulente ETP Dott. Giuseppe Adriano Moro, che si è in seguito prestato a fare da trainer alla stagista IIS (grazie al Dott. Moro da parte dello staff RARITY !).


Dopo il prelievo del benthos sul campo si passa al riconoscimento dei principali gruppi tassonomici direttamente nei laboratori dell'Acquario di Ariis.



Impianto per la produzione di giovanili di gambero nativo di Amaro. Il consulente ETP Dott. Giorgio De Luise introduce Gregor Gabalin alle tecniche di stabulazione, condizionamento e allevamento della specie di gambero nativa (grazie al Dott. De Luise da parte dello staff RARITY !).