RARITY KICK OFF - ACQUARIO DI ARIIS - 19.09.2011

Il progetto Life Rarity (LIFE/10/NAT/IT/000239/RARITY) per il contenimento del gambero rosso della Louisiana ed il rafforzamento delle popolazioni native di gamberi di acqua dolce in Friuli Venezia Giulia è ufficialmente partito. L'Ente Tutela Pesca, lead partner di progetto, ha riunito all'Acquario di Ariis tutti i beneficiari associati - Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie (Padova), Istituto di Scienze Marine (Venezia), Università di Firenze e di Trieste - dando così formalmente avvio all'intenso programma di lavoro che avrà termine soltanto alla fine del 2014. Starter srl, società di consulenza di Padova, che ha collaborato alla stesura del progetto, ha illustrato contenuti e modalità operative del Grant Agreement e del Partnership Agreement, ed ha abbozzato una prima scaletta di interventi.




Paolo Stefanelli (a sinistra) e Loris Saldan (a destra), rispettivamente Direttore e Presidente dell'Ente Tutela Pesca.


Giulio Volpi e Barbara Archesso (Starter srl).


Ricercatori, amministrativi, e altro personale partecipante al progetto Rarity.


Il gruppo dei beneficiari (leader e associati) con la bandiera del Life.


Rendicontazione finanziaria di progetto (Giulio Volpi, Starter srl).


L'aula a kick off appena iniziato.


Ricercatori, amministrativi, e altro personale partecipante al progetto Rarity.


Note sul Grant Agreement di progetto (Giulio Volpi, Starter srl).