RARITY VISITA CRAINAT SUL LAGO DI GARDA A PRABIONE DI TIGNALE (BRESCIA)

L'8 maggio 2012 una delegazione dell'Ente Tutela Pesca del FVG impegnata nel progetto RARITY ha visitato il centro di riproduzione del gambero di fiume di Prabione di Tignale (Brescia), realizzato nell'ambito del progetto Life CRAINat. La visita, organizzata nell'ambito delle iniziative di networking tra progetti Life, ha consentito di confrontare esperienze, scambiare conoscenze sulle metodologie utilizzate e i protocolli di lavoro inerenti l'allevamento di Austropotamobius pallipes e la produzione di giovanili ai fini del ripopolamento. Lo scambio è stato ampio e approfondito, ed ha riguardato gli aspetti tecnico-scientifici, quelli gestionali, nonchè alcune problematiche amministrative. Da questo punto di vista l'organizzazione della visita curata da ESRAF è stata esemplare. Ogni domanda di ETP (Daniele Cossa, Giorgio De Luise e Massimo Zanetti) ha potuto trovare risposta grazie alla disponibilità dei referenti scientifici del progetto CRAINat (Pietro Angelo Nardi, Daniela Ghia e Giancluca Fea dell'Università di Pavia), degli operatori che si prendono materialmente cura dell'impianto e partecipano alle attività realizzative (Battista Ghiotti e Giuseppe De Franceschi), di chi segue il progetto sul piano del coordinamento operativo e della gestione amministrativa (Gherardo Fracassi). Un'esperienza davvero arricchente per lo staff RARITY e, soprattutto, per l'avvio di un percorso di confronto che vedrà un nuovo appuntamento nei giorni 6 e 7 giugno 2012, quando il progetto CRAINat con lo staff al completo visiterà RARITY in FVG.